La Faggiola

Ospitalità in località

Un luogo selvatico dove condividere il piacere e l’energia di stare a contatto con la natura in tutte le sue stagioni.

La Faggiola

Antica colonica di montagna ancora in fase di ristrutturazione è la residenza dei proprietari. Fu realizzata nel 1850 su progetto dell’Architetto Poggi.

Prima esisteva già un alpeggio con la fonte che l’architetto posizionò nell’ingresso della casa, all’interno, in modo che tutte le attività di cura degli animali potessero essere svolte senza uscire alle intemperie.

Anche il grande forno a legna centrale alla porzione abitativa è una sorta di riscaldamento che rendeva la vita alla Faggiola di lusso per i tempi.

Le Piana

Antica colonica attrezzata per gruppi in autogestione. Sede da più di vent’anni per campi scout, con la sua struttura semplice e dal sapore antico, si presta bene anche per seminari, eventi e feste private.

I suoi due saloni offrono lo spazio per stare insieme. Gli spazi non sono rigidi e possono essere utilizzati secondo le esigenze, tavoli e panche possono essere montati dove più tornano utili.

La zona notte è costituita da due camerate con i letti a castello per 22 posti e una camera con un matrimoniale e ¾ posti. Un’altra camera vicino alla cucina ha 2/4 posti spesso utilizzati dai cambusieri.

I bagni sono 3, di cui uno con turca, in estate vengono montate docce e rubinetti esterni.

Il Nido

Casetta isolata sull’ampio pianoro a 750 mslm si sviluppa su tre livelli con il letto sul soppalco, il cucinotto e il bagno con doccia.

Un piccolo camper in muratura per vivere in coppia una vera immersione nel silenzio, nel verde e nel calore del camino. Da vivere tutto l’anno anche per periodi di studio e di fuga dallo stress.

In estate serve da punto d’appoggio per i campeggi.

Terreno per campeggi temporanei

A disposizione dei gruppi un ampio pianoro di 2 ettari circondato da bosco ceduo.

Dista dalla casa 300m, nascosto dal bosco, separato da un ruscello, può ospitare anche gruppi di grandi dimensioni. In mezzo al pianoro c’è una casetta che serve da punto d’appoggio con la corrente e il punto acqua di cui siamo ricchi e possediamo una scorta di 8000 litri.

Per l’accensione del solo fuoco di bivacco non occorrono permessi, mentre in estate per i campi scout occorre presentare la domanda 45 giorni prima.